COD. 226 - Sicurezza in cantiere – Le macchine nei cantieri temporanei o mobili, montaggio uso e smontaggio di PLE, ponti mobili, ponti sospesi, gru a torre… - 10 lug

CFP: 4

In presenza

39
posti disponibili

Prezzo per iscritti: GRATUITO

Riservato agli iscritti

Orario Inizio: 10-07-2024
Ora: 13:30
Durata: 4.30 Ore
Luogo Sala Consiliare 'Sandro Pertini', Via Laurentina, 00040, Ardea, RM
Abstract

L’Ordine degli Ingegneri attraverso il proprio ufficio “Servizi per il Territorio” e con il coordinamento delle proprie Commissioni dell’Area “Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, propone un seminario di aggiornamento sulle tematiche della sicurezza in cantiere con particolare riferimento alle macchine ed al loro utilizzo in sicurezza. 

È previsto uno spazio dedicato all’interazione con i partecipanti in aula, al fine di chiarire eventuali dubbi e consentire approfondimenti sulle tematiche poste. 

 

Programma

Ore 13:30–13:45 

Registrazione dei partecipanti 

  

Ore 13:4514:00 

Saluti istituzionali e introduzione ai lavori  

Ing. Massimo Cerri  

Presidente Ordine degli Ingegneri  della Provincia di Roma 

Ing. Giorgio Martino 

Consigliere Ordine degli Ingegneri – Referente Ufficio Servizi per il Territorio   

Ing. Luca Veglianti 

Coordinatore dell’Ufficio Servizi per il Territorio dell’Ordine degli Ingegneri di Roma 

  

Ore 14:00–18:00 

Le macchine nei cantieri temporanei o mobili, montaggio uso e smontaggio di PLE, ponti mobili, ponti sospesi, gru a torre…. 

Ing. Luigi Chiarenza 

Consigliere della Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma 

  

Ore 17:45 – 18:00 

Conclusioni e discussioni finali 

Giornate
Giorno Inizio Fine Sede Docenti
10-07-2024 13:30 18:00 Sala Consiliare 'Sandro Pertini'
Condizioni generali L'attestato di partecipazione all’evento, che sarà conseguito previo controllo della partecipazione a tutta la durata dello stesso, potrà essere scaricato dagli Ingegneri dalla piattaforma www.mying.it nei giorni successivi allo svolgimento dell’evento medesimo e dovrà essere custodito dal discente ai sensi dell’art. 10 del Regolamento per l’Aggiornamento delle Competenze Professionali.